Autore: Chiara Santoianni

chiara-santoianni

Chiara Santoianni, scrittrice, giornalista, counselor e docente, pubblica dal 1984 e ha collaborato a numerosi quotidiani e periodici italiani. È autrice del saggio Popular music e comunicazioni di massa (ESI, 1993), dei manuali Sicurezza informatica a 360° (Edizioni Master, 2003), Come creare un webinar di successo (Amazon, 2022), Manuale pratico di Counseling sistemico-relazionale (Amazon, 2024), del libro per ragazzi Vita spericolata di un giovane internauta (Amazon, 2021, 1a ed. 2012). Ha scritto inoltre il romanzo umoristico Il lavoro più (in)adatto a una donna (Cento Autori, 2011) e i romanzi di chick lit Il diario di Lara (ARPANet, 2009), Provaci ancora, Lara! (ARPANet, 2012) − vincitori delle edizioni 2008 e 2012 del concorso ChickCult −, Cocktail di cuori e Missione a Manhattan (Cento Autori, 2015 e 2016). È autrice e curatrice della raccolta di racconti di chick lit Volevo fare la casalinga (e invece sono una donna in carriera) (Albus 2012) e della collana di Cento Autori "A cuor leggero" (2015). Inoltre, è autrice delle guide turistiche Enogastronomia, Turismo Balneare, Turismo Giovanile, Turismo Enogastronomico (Electa Napoli, 2004-2006); co-autrice delle guide di viaggio Pacific Coast (Edimar, 1999) e Napoli. Costa e isole (De Agostini, 2002). Suoi racconti sono contenuti nei volumi collettivi Lavoro in corso (Albus Edizioni, 2008), Timing semiserio per un matrimonio quasi perfetto (ARPANet, 2011), Non proprio così (Giulio Perrone, 2011), ManifestAmi (2013). Ha scritto per anni la rubrica Numerando per la rivista d’informatica “Internet Magazine”. Ha inoltre ideato e realizzato il sito web Chiara’s Angels − finalista al Premio DonnaèWeb e all’Italian eContent Award 2006 − e il blog di recensioni librarie Spazio Autrici. La sua passione, oltre alla scrittura, è la tecnologia in tutte le sue forme.

Da 38 anni, il Premio Letterario Elsa Morante assegna il suo prestigioso riconoscimento a personalità che si sono distinte in molti campi dell’arte e della cultura. Nel 2024, in coincidenza con il 50esimo anniversario della pubblicazione del romanzo La Storia della Morante, il premio va a nove artisti che, con le loro opere, hanno lasciato un segno nella società. Silvia Avallone per la Narrativa, con il suo quinto romanzo Cuore nero (Rizzoli); Fiorella Mannoia, Afredo Rapetti Mogol e Carlo di Francesco per la Musica, con Mariposa, la canzone presentata al Festival di Sanremo 2024; Marta Savina per il Cinema, con…

Read More

Da 13 anni, ogni 31 dicembre, salgono sul Monte Faito, da cui si domina il vasto panorama del Golfo di Napoli e del Vesuvio. E con pazienza, incuranti del freddo e dell’altitudine, del cenone, dei festeggiamenti, aspettano che, allo scoccare della mezzanotte, la città si riempia di luci, bagliori, esplosioni per salutare l’anno nuovo. È quello il momento in cui Mario Amura e la sua squadra, armati di fotocamere e teleobiettivi, possono finalmente scattare le loro foto. Che diventeranno le opere d’arte di Napoli Explosion. Il rosso della lava infuocata del Vesuvio, l’arancio degli agrumi della Costiera, il giallo dei…

Read More

Metti un weekend al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, non (solo) per una visita alle meraviglie che vi sono contenute, ma per un’esperienza culturale che possa insegnarci a leggere la realtà del nostro tempo attraverso gli insegnamenti degli antichi. È quanto accade a Fuoriclassico, l’evento che da alcuni anni, grazie alla collaborazione tra il MANN e l’Associazione culturale A Voce Alta, avvicina il grande pubblico a temi filosofici, storici, artistici e letterari di attualità. Se poi la nostra ‘guida’ è Ilaria Gaspari, il percorso museale alla ricerca del filo conduttore tra Presente e Passato si trasforma in emozione. Tra la…

Read More

C’è chi l’ha perso durante la pandemia, chi vi ha rinunciato per amore, chi l’ha mollato perché non ce la faceva più. Perdere, o lasciare, un lavoro sicuro non è mai una scelta facile. Sono però in molte e molti, oggi, le lavoratrici e i lavoratori che abbandonano un impiego certo, stabile, in fondo ‘definitivo’ per il desiderio di cambiare vita, di riacquistare più libertà, di essere finalmente se stesse/ se stessi senza condizionamenti. E lo fanno con un entusiasmo che prima, nel “posto fisso”, non conoscevano. Come Annalisa Puglielli, 33 anni trascorsi a lavorare, in ruoli diversi, in una…

Read More

Dopo un tempo che, a chi di teatro viveva, è parso infinito, i palcoscenici sono tornati a rianimarsi. E le poltrone a riempirsi di spettatori, da ottobre, al cento per cento. Il Teatro del Sole, la cui offerta culturale è da sempre rivolta alle scuole, è una delle tante realtà imprenditoriali che la pandemia ha messo in difficoltà. Ma non in ginocchio: Francesca Calabrese, che ne è fondatrice e titolare, ci racconta come ha resistito alla lunga stasi del settore, tra strategie di sopravvivenza, partnership e speranze. A settembre 2021 il Teatro del Sole ha potuto finalmente tornare a invitare…

Read More

Ha negli occhi il mare di Napoli, la città in cui è nata, e nei capelli il vento di Trieste, la città di cui si è innamorata e in cui vive. Chiara Gily, già autrice di chick lit per Cento Autori e di manuali sul wedding, continua le sue riflessioni sul rapporto tra le due città di mare – già iniziato con Triestini & Napoletani. Istruzioni per l’uso – in un romanzo solo in apparenza leggero. Perché Napoli-Trieste solo andata non è soltanto il racconto dell’“esperienza” (l’autrice tratta giocosamente questo termine un po’ abusato) che la 25enne Celeste Napoli fa…

Read More

Gli abbracci che, durante quarantene, zone rosse e lockdown, ci sono tanto mancati. Gli abbracci pieni d’amore, di passione, di tenerezza nell’intimità della coppia. L’abbraccio con la Natura, in cui il corpo si fonde con il mare e le sue creature. Gli abbracci di Mariella Ridda sono stati esposti al PAN di Napoli insieme ad altre opere della pittrice, nella mostra Antivirus curata da Tjuna Notarbartolo con l’Associazione culturale Premio Elsa Morante onlus e realizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. E oggi continuano attraverso Il piccolo libro degli abbracci (Giammarino editore).…

Read More

Il Festival della Filosofia in Magna Grecia torna a essere “presente”. Dopo essersi spostato sul Web nel periodo della pandemia, in attesa di ritornare nelle piazze e nei teatri del Sud Italia e della Grecia, il FFMG si apre oggi al futuro ricominciando dal Presente. Che è il titolo scelto per l’edizione 2021 del festival, che riparte a Napoli, dal 10 al 12 settembre, proprio dalla cittadella filosofica di San Domenico Maggiore già sede dei Dialoghi Filosofici. È un tempo presente, quello del Festival, a significare la necessità, oggi più che mai, di vivere ‘nel momento’, in un’epoca in cui…

Read More