Quattro chiacchiere con Alessia Mosca

0

alessia-mosca-europaAbbiamo incontrato Alessia Mosca in varie occasioni e l’abbiamo intervistata per la sua sempre incessante attività a favore delle donne.
Alessia che fa parte della generazione Erasmus  che crede all’ Europa Unita e di questa è stata europarlamentare. Abbiamo collaborato con lei a proposito dello smart working quando ancora era ai suoi albori.

Brianzola del ’75 è una politica e accademica italiana. Attualmente è Vicepresidentessa  Generale dell’Associazione Italia-ASEAN.

Dal 2018 è visiting professor all’UNiversità Sciences-Po di Parigi, dove tengo un corso di EU Trade Policy.

Si interesso di commercio internazionale e di tematiche di genere. E in questo ambito ho lavorato per l’approvazione della legge 210/2011, conosciuta come “Golfo-Mosca”, che introduce in Italia quote di genere nei consiglio di amministrazione delle società quotate e partecipate.

E’ stata nominata Young Global Leader (WEF) nel 2009 e Rising Talents (Women’s Forum for the Economy & Society) nel 2010. Nel 2013 ho ricevuto il “World of Difference Award” dell’International Alliance for Women.

Nel corso delle due legislature alla Camera dei Deputata  ha presentato importanti  proposte che poi sono state approvate e divenute leggi sono state approvate e sono diventate leggi come

la legge , per l’istituzione di case-famiglia protette e per favorire i rapporti tra detenute madri e figli minori;
la legge  per l’ applicazione delle disposizioni concernenti le assunzioni obbligatorie e le quote di riserva in favore dei disabili.
la legge “Golfo-Mosca”, sull’inserimento di quote di genere nei consigli di amministrazione di società quotate e a partecipazione pubblica;
la legge per la promozione dell’equilibrio della rappresentanza dei generi nei consigli e nelle giunte provinciali;
la legge legge “Controesodo”, per l’istituzione di incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia e contrastare la fuga di cervelli;

Attualmente ricopre la carica vicepresidentessa dell’Associazione Italia-ASEAN ed è anche Vice Presidente di Fuori Quota.

A inizio 2021 ha fondato l’Associazione “Il cielo Itinerante” insieme, tra gli altri, a Ersilia Vaudo, Chief Diversity Officer di ESA, con lo scopo di promuovere lo studio delle materie STEM tra le bambine e le ragazze.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


cinque − = 2