Donne e ICT: sempre meno a livelli superiori

0

di Attilia Cozzaglio

Si continua a discutere sulla scarsa presenza delle donne nella ricerca e nelle imprese ICT, e più in generale nel mondo scientifico. L’occasione è la pubblicazione del rapporto di ricerca “She figures”, della Direzione generale per la ricerca e l’innovazione della Commissione Europea: nonostante il numero di studentesse universitarie sia superiore a quello degli studenti e la percentuale delle laureate tocchi il 59% del totale, le quote rosa calano drasticamente nei livelli superiori della realtà accademica: le donne rappresentano solo il 33% dei ricercatori, il 20% dei professori ordinari e il 15,5% dei direttori.

Su TRIWU’ il rapporto completo: http://www.triwu.it/TRIWUSELECTION/-/asset_publisher/fsH0/content/poche-donne-in-accademia?

Anche a Trento, in occasione degli iCT Days, si è tenuto un dibattito con Roberta Cocco di Microsoft, Anna Perini della Fondazione Bruno Kessler, Antonietta Tomasulo di Trentino Sviluppo, Renata Diazzi del Centro Europeo Impresa e Innovazione.
Sono state messe a confronto le esperienze di donne inserite nelle grandi aziende, nei centri di ricerca, negli enti pubblici, nella formazione.
Su TRIWU’, la web TV dell’innovazione, due interviste su queste tematiche:.

Segui questo link http://www.triwu.it/le-questioni/-/asset_publisher/daK4/content/donne-e-ict?p_r_p_564233524_categoryId=45850

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


9 − cinque =