Quattro chiacchiere con Caterina Soffici

0

caterinasoffici225amiche-amici16Conosciamo Caterina Soffici, da molto tempo anche poi ne avevamo perso il contatto da quando nel 2010 si era trasferita in Inghilterra. Ma i mezzi della tecnologia sono  potenti ed eccoci di nuovo a parlare con lei del suo nuovo libro, un romanzo stavolta. ‘‘Quello che possiedi”.

Giornalista e scrittrice, vive tra Londra e l’Italia. Scrive di cultura, attualità e varia umanità per Il Fatto Quotidiano, l’inserto culturale del Sole 24 Ore e Vanity Fair. Ha lavorato a lungo nei quotidiani, ha fatto il caporedattore per così tanti anni che alla fine ha capito di aver partecipato a troppe riunioni di redazione. Ha collaborato a programmi televisivi e radiofonici per Rai 2 e Radio3. Con Ma le donne no ha raccontato il maschilismo strisciante nell’Italia dove le veline diventano ministre e le madri perdono il lavoro. Nel 2010 si è trasferita a Londra, dove negli ultimi 2 anni sono sbarcati altri 90mila italiani, per un totale di mezzo milione.

E ha scoperto cosa significa veramente vivere in paese che sembra possedere tutto quello che a noi manca: serietà, organizzazione, buna educazione, apertura verso il mondo, tolleranza. Sarà poi vero? Il risultato è Italia Yes Italia No (Che cosa capisci del nostro paese quando vai a vivere a Londra).

Per Feltrinelli ha pubblicato anche Nessuno può fermarmi (2017). Crede nel potere delle parole di cambiare la vita e per questo collabora con il Ministry of Stories, il laboratorio di East London dove si insegna a bambini e ragazzi l’importanza della creatività, del racconto e della memoria. Collabora con “La Stampa

Nelle nostre quattro  chiacchiere oltre a parlare del suo ultimo libro, abbiamo dialogato anche di Brexit, del giornalismo oggi ed infine della differenza tra scrivere per un giornale e scrivere libri.

 

 

 

 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


sei + = 13