Artiste italiane nel mondo

0

Maria Elena Abbate, artista e creatrice di gioielli ferrarese, parteciperà dal 3 al 6 giugno ad Artistar Jewels, durante la Milano Jewellery Week. L’artista ci racconta alcune delle opere che esporrà.

“Studio design e realizzazione del gioiello con maestri vicentini, presso Istituti Vicenza. Un ambiente ricco di stimoli culturali, che mi aiuta ad approfondire varie tecniche e mi dà spunti importantissimi.

Il primo gioiello, una spilla molto mossa, ha origine al corso di design, con una riflessione sul tema dell’architettura. Mi sono ispirata ad alcune foto di un luogo di grande valore artistico e culturale, forse poco conosciuto ma a me molto caro: la casa-museo Remo Brindisi di Lido di Spina, in provincia di Ferrara. Progettata dall’architetta Nanda Vigo nei primi anni ’70, la casa ha un andamento interno circolare, accentuato da un rivestimento in piastrelle bianche e dalla presenza di numerose opere d’arte contemporanee. Il gioiello riprende in modo simbolico questi elementi. La spilla è stata da me realizzata in cera e fusa in ottone presso una fonderia, quindi trattata galvanicamente per creare contrasti cromatici.

Gli orecchini, invece, mi sono stati ispirati da un antichissimo vaso egizio, che data a più di 5000 anni fa. Le figure vegetali sul vaso sono talmente raffinate, sottili e al contempo pregnanti, che vi ho immediatamente visto… splendidi gioielli! Gli orecchini sono vistosi e asimmetrici, pensati per essere portati come “mono” oppure insieme per un effetto davvero importante. Sono stati lavorati in foglio di cera e successivamente fusi in ottone. Ho scelto di creare effetti di ossidazione per sottolineare le texture e donare un effetto di antichità e calore agli orecchini, per poi arricchirne uno con pietre colorate, caratteristiche della tradizione egizia: turchesi e coralli”.

orecchino3orecchino1orecchino3vaso

 

casa-museo
What do you want to do ?

New mail

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


5 − = uno