Le luci di settembre di Carlos Ruiz Zafòn

0

Storia di amore quantico, oltre tempo e spazio

lPremetto, è il primo libro che leggo di questo acclamatissimo scrittore e mi sono approcciata a questa storia con estremo raziocinio.
Una ragazzina francese perde il padre e la condizione economica tutto sommato buona per trasferirsi sulla costa.
L’incontro con un ragazzino ammalato di lutto, assenza e solitudine gli cambierà la vita.
Il romanzo era intriso di una “forza del vento” notevole tanto da arrivare a pensare di trovarmi di fronte all’altro romanzo altrettanto conosciuto.

Trama assolutamente evocativa seppur resa in un linguaggio a geometria lineare, privo di fronzoli, retorica e sovrastrutture.
Ricorsiva e già letta l’idea di un amore quantico, oltre tempo e spazio, elementi di leggero esoterismo, speranza, passaggi che solo la Francia ci regala, scogliere alla Maigret, nebbia, azzurro grigio, misteri.

Voto 7.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Gina Sorace

Gina Sorace nata a Bari nel 1980, si laurea a 22 anni in giurisprudenza per poi proseguire con studi classici ed ingegnieristici. Parla fluentemente 17 lingue e il suo sogno è conseguire la laurea in scienze religiose. Vive per leggere e anche un po’ il contrario. Ha scritto 4 libri

Lascia un commento


uno + = 10