UN PASSO IN ALTO

0

DONNESENZAGUSCIO con la partecipazione di AIDP Lombardia

invita all’incontro

di Luisa Pogliana

UN PASSO IN ALTO

Più donne nei vertici aziendali: cambiare la cultura e la natura del potere.

Milano, 8 maggio 2019, ore 17.00 -19.30  puntuali

c/o Palazzo del Lavoro, Gi Group, piazza IV Novembre 5

 

Un’ondata di forza, in questi tempi difficili, viene dalle donne di tante parti del mondo, anche nel mondo del lavoro. Il movimento MeToo, un esempio noto, ha incrinato un sistema di ricatti sessuali nel lavoro dello spettacolo. Nella nostra realtà c’è consapevolezza diffusa delle prevaricazioni che troviamo nei luoghi di lavoro. Soprattutto un incredibile gap retributivo e di carriera, che crea un abisso tra la ricchezza delle donne e degli uomini: il lavoro delle donne vale sempre meno di quello degli uomini. Tutto questo è ormai percepito come un sistema inaccettabile.

Ma per contrastare le discriminazioni non basta che venga fatto un po’ di spazio alle donne e alla loro differenza. Bisogna cambiare la cultura del contesto in cui ci troviamo, la natura del potere che oggi domina.

Infatti, la legge che vincola i CDA ad almeno un terzo di componenti donne ha raggiunto l’obiettivo, ma le donne sono entrate soprattutto in ruoli senza potere di indirizzo.

Mentre il top management -dove effettivamente si decidono le politiche aziendali- rimane sostanzialmente territorio degli uomini (le poche donne hanno di solito ruoli di staff, con scarso potere). Così continua a riprodursi una cultura solo maschile e spesso misogina.

Bisogna andare alla radice. Bisogna che più donne, con i contenuti e il senso di una visione differente, entrino nei vertici aziendali, nei luoghi ‘del potere’. Liberando la nostra ambizione. Anche dai freni dentro di noi: riflettiamo su perché alcune donne, pur capaci, non ambiscono ad assumere ruoli di vertice. Parte del cambiamento sta anche nelle nostre mani.

Siamo consapevoli che lì si alza il livello dello scontro con gli interessi degli uomini ai vertici.

E non è facile. Ma c’è anche il piacere di fare come riteniamo giusto, usando il più ampio spazio di discrezionalità che quei ruoli comportano. Possiamo incidere sul lavoro delle donne e di tutti.  

In questo passaggio ci aiuta il confronto e il sostegno reciproco con altre donne. Vediamo che alcune manager arrivate ai livelli più alti portano altre donne verso questo obiettivo, attuando in azienda politiche per sostenerle. Donne che ci dicono che si può fare.

Fidandoci della nostra autorità e insieme. Sono maturi i tempi per fare questo passo in alto.

L’incontro sarà introdotto da chi lo ha proposto: Luisa Pogliana di Donnesenzaguscio, Anna Deambrosis AD di un società assicurativa, Pina Grimaldi Direttrice Centrale Sistemi di un gruppo ospedaliero, Isabella Covili Presidente Nazionale AIDP.  

Altre manager porteranno la loro esperienza, e ogni partecipante potrà dare il suo contributo.

Con attenzione alla riservatezza di chi la desidera.

Vogliamo mettere in comune idee, inquietudini, consapevolezze. E magari poi continuare.

L’incontro è aperto a donne e uomini.

Chi è Luisa Pogliana

 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


+ otto = 16