LA CHIAVE DELL’ASCENSORE e Max Gerichte

0

LA CHIAVE DELL’ASCENSORE di Ágota Kristóf  al PACTA Salone dal 5 al 10 marzi
ore 20.45, dom ore 17.30 (lun riposo)

LA CHIAVE DELL’ASCENSORE di Ágota Kristóf
traduzione di Elisabetta Rasy | con Anna Paola Vellaccio | regia Fabrizio Arcuri | una coproduzione Florian Metateatro/Accademia degli Artefatti.
(a seguire)
MAX GERICKE (La maggior parte della vita è passata, meno male) di Manfred Karge
traduzione Walter Le Moli | con Angela Malfitano | regia Fabrizio Arcuri | produzione Tra un Atto e l’altro e Accademia Degli Artefatti | in collaborazione con Ert – Emilia Romagna Teatro Fondazione con il sostegno della Regione Emilia Romagna

Due donne, due piece teatrali, due monologhi, due tragedie con la regia di Fabrizio Arcuri, che in modo diverso partono da una struttura fiabesca per poi trattare argomenti di stretta attualità. Storie di donne, ma soprattutto storie di abusi e di conflitti.
La chiave dell’ascensore: Scritto nel 1977, è la storia, drammatica e crudele, di una donna tenuta sotto sequestro dal proprio marito che, con l’aiuto di un medico compiacente, infierisce su di lei sottoponendola a orrende mutilazioni. Alla donna straziata rimane solo la voce per gridare al mondo la sua orribile storia e denunciare i soprusi subiti.
chiavi-ascensoreMax Gericke: Germania. Secolo scorso. Ella Gericke. Una storia vera. 26 frammenti di una vita. Giacca come pantaloni (il titolo originale) è diventato ormai il suo abbigliamento, perché la miseria della depressione economica prima e i nazisti poi l’hanno costretta a dimenticare di essere donna. Vedova a vent’anni di un operaio gruista, non sapendo come sbarcare il lunario, si è semplicemente sostituita al marito, morto di cancro, per non perdere quel posto di lavoro.

SITO: https://pacta.org/stagione-2018-2019/max-gericke-la-chiave-dell%E2%80%99ascensore/

PROMOZIONE RISERVATA ‘FESTA DELLA DONNA’: 6€ anziché 24€ (biglietto intero), valida anche per un accompagnatore, presentando in cassa questa mail.

Come contattarci:
0236503740 – biglietteria@pacta.org – promozione@pacta.org – www.pacta.org

Come raggiungerci:
PACTA Salone – via Ulisse Dini 7, Milano – MM2 Piazza Abbiategrasso / Chiesa Rossa – Tram 3 e 15 – Autobus 65, 79 e 230

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


sette − 4 =