Mattia Morretta e le due Emily

0

Abbiamo intervistato con Daniela Tuscano,  Mattia Morretta, psichiatra e sessuologo nonché  scrittore, sul suo libro ‘‘Tra di noi l’Oceano”  (2021) in cui traccia un interessante parallelo tra le due scrittrici  Emily Bronte ed Emily Dickinson, provenienti da due mondi geograficamente lontani, la prima lo Yorkshire e la seconda il New England,  nate in anni  diversi (12 anni di differenza) ma che cercano entrambe di dare voce al loro sentire  rimanendo latenti  e dietro le quinte in un  mondo in cui solo gli uomini potevano palesare apertamente  i loro giudizi.

Si scopre tuttavia la modernità di queste due scrittrici che le fa percepire vicine al nostro sentire contemporaneo:  l’identità personale e la vita interiore, la solitudine e la sofferenza mentale, il confronto con i limiti e la malattia, l’espressione della creatività femminile, la distanza e l’indipendenza nelle relazioni sociali. La parola e l’immaginario come libertà.

Mattia Morretta è psichiatra e sessuologo nell’Agenzia Tutela Salute di Milano, membro della Commissione Psicoterapia dell’Ordine dei Medici di Monza, ed è stato fondatore e presidente della prima Associazione italiana nel campo dell’Aids. Ha pubblicato numerosi saggi di approfondimento psicologico e di critica culturale, tra i quali:  Questo matrimonio non s’ha da fare. Crisi di famiglia e genitorialità (2019), Viva Dalida. Icona immortale (2017), Tracce vive. Restauri di vite diverse (2016), Che colpa abbiamo noi. Limiti della sottocultura omosessuale (2013).

Un archivio di articoli e scritti è consultabile sul sito https://www.mattiamorretta.it

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


− 4 = uno