Tre donne per una Fiera

0

A settembre torna la II edizione di Una Ghirlanda di Libri, Fiera dell’editoria indipendente, ideata da donne che non si arrendono. Questo anno sono al lavoro tre delle ideatrici: Lucia Isabel Esposito, Stefania Paltrinieri ed Manuela Lattuada.

ghirlanda-libriIl programma di Una Ghirlanda di Libri – Innanzitutto ci saranno i veri protagonisti. Autori, case editrici, libri, tanti libri, e soprattutto il filo che unisce tutto questo, il pensiero. In un momento in cui il pensiero libero sembra più che mai in pericolo, una fiera del pensiero indipendente ci pare la giusta strada per riaffermarne la centralità e l’imprescindibile utilità nella vita politica, sociale, umana. In una parola ci sarà il libro! In secondo luogo, ma sicuramente non meno importanti, ci saranno gli eventi pensati a contorno della kermesse cinisellese. Ci saranno numerosi ospiti che sono stati chiamati ad animare la due giorni. Non possiamo ancora nominarli tutti, ma quelli che hanno confermato la partecipazione sono di sicuro spessore: Beppe Severgnini, Daniele Dallera, Andrea Vitali (già gradito ospite della scorsa edizione che ha attirato numerose presenze), Aldo Colonnello, Laura Campanello, Ezio Meroni, Gaetano Savatteri e Roberta Bruzzone.

La Tavola Rotonda che si tinge di rossosangue. Le ultime due guest star intervengono all’interno della tavola rotonda ideata e condotta da Laura Marinaro, giornalista e scrittrice di cronaca, dal titolo Il Giallo e il Noir, tra realtà e finzione. Letteratura e crimine. Ecco svelati gli ingredienti di questo appuntamento che si terrà nel pomeriggio di sabato 25 settembre nell’ambito di Una Ghirlanda di Libri a Cinisello Balsamo. Un fil rouge che collega le grandi storie raccontate e i grandi personaggi dei gialli italiani più noti e rappresentati sul grande e piccolo schermo, alla realtà della cronaca che spesso supera la fantasia. Tra i presenti a parlarci del loro lavoro e delle loro ultime fatiche ci saranno, oltre a Roberta Bruzzone e Gaetano Savatteri, anche Gabriella Genisi, Rosa Teruzzi, Fabio Sanvitale, Fabrizio Carcano e Maurizio De Giovanni.

Quest’anno durante la Fiera si svolgeranno alcune premiazioni dei concorsi proposti quest’anno e al termine uno spettacolo dal titolo Parole e cose. Quasi un racconto di città – I racconti della Città Donna, ideato e creato da Opus Personae, associazione culturale di Sesto San Giovanni.

Il progetto “La Città si Racconta” è il progetto di Una Ghirlanda di Libri che coinvolge diversi soggetti e diversi operatori del mondo dell’arte, del teatro e della scrittura professionale, ha il fine ultimo di realizzare un volume che racconti attraverso il connubio tra immagini e testi – poesie, novelle, racconti brevissimi – la città e si suoi dintorni. Il volume, che sarà impreziosito da contributi importanti di scrittori, fotografi, artisti del nostro territorio, vedrà la luce nella seconda metà dell’anno ed ospiterà anche i lavori scaturiti dal bando riservato alle scuole. Il volume rappresenterà un vero e proprio viaggio creativo dedicato al nostro territorio. Il progetto si articola in due fasi ben distinte: il concorso fotografico (di cui abbiamo già parlato in un altro articolo) e un lavoro di scrittura creativa. Partendo da un workshop di tre ore che si terrà durante la Fiera del Libro di Cinisello Balsamo e dove si presenteranno i punti di partenza per un viaggio nella scrittura creativa, si proporrà un vero e proprio corso che permetta a coloro che lo vorranno di cimentarsi nell’interpretazione creativa delle immagini premiate dal concorso fotografico.

All’interno di Una Ghirlanda di Libri hanno trovato quindi casa il Premio letterario Qulture ti Pubblica@Una Ghirlanda di Libri (al cui interno si è inserito il premio Ghirlanda’s Choice), il Concorso fotografico che fa parte del più ampio progetto “La Città si Racconta”, e il Premio di Merito “Stefano Minucciani“. Tutti questi appuntamenti fanno parte del ricco programma delle cerimonie di premiazione che coinvolgeranno cittadini e studenti, scrittori in erba e amanti della fotografia e della scrittura.

Per il 90° anniversario della nascita di Alda Merini (21 Marzo 1931) quest’anno la manifestazione ha pensato di dedicare un momento alla poetessa milanese. Aldo Colonnello, presenterà il suo libro “Alda Merini. La poetessa dei Navigli”. Accanto alla presentazione del volume, si potrà visitare la mostra dedicata alla poetessa curata di Giovanni Battista Mondini, scultore.

Il 26 settembre, domenica pomeriggio, ci sarà anche la nostra Maria Giovanna Farina nella veste non solo di filosofa ma anche di relatrice e conduttrice della presentazione del nuovo libro di Andrea Vitali.

Per info e dettagli https://www.unaghirlandadilibri.com/edizione-2021 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Maria Giovanna Farina

Maria Giovanna Farina si è laureata in Filosofia con indirizzo psicologico all’Università Statale di Milano. È filosofa, consulente filosofico, analista della comunicazione e autrice di libri per aiutare le persone a risolvere le difficoltà relazionali. Nei suoi testi divulgativi ha affrontato temi quali l'amore, la musica, la violenza di genere, la filosofia insegnata ai bambini, l'ottimismo e la scelta. Studiosa di relazioni umane, è autrice di numerosi articoli e di interviste anche in video fatte ad alcuni tra i più noti personaggi della cultura e dello spettacolo. Impegnata contro la violenza, ha contribuito a far inserire la parola Nonviolenza, in un'unica forma verbale, nella Treccani.it il suo sito www.mariagiovannafarina.it

Lascia un commento


5 − tre =