Olimpiadi della Donna a Corviale

0

Al via a Casetta Mattei di Roma, la prima edizione delle “Olimpiadi della Donna”, una festa per valorizzare il territorio di Corviale, celebrare le donne e far conoscere le tematiche più rilevanti dell’universo femminile.

olimpiadi-donna3A primavera, anche Casetta Mattei si tinge di rosa e apre i battenti alla prima edizione delle “Olimpiadi della Donna”, un evento il cui scopo è essere presenti sul territorio di Corviale non solo come motore economico, ma anche come supporto concreto per le associazioni che hanno aderito all’iniziativa presenziando all’interno del Centro, in formula completamente gratuita, durante tutti i weekend del mese di aprile e maggio. All’interno di un’apposita location tematizzata, la “Casetta Rosa”, allestita al piano 0 del Centro, le associazioni hanno così potuto promuovere la propria attività, distribuire materiale informativo e raccogliere fondi. “Ci siamo sentiti vicini ai valori delle associazioni coinvolte, alcune delle quali nate proprio a Corviale” – afferma il Direttore del Centro, Francesco Mattia – “e abbiamo scelto loro per rappresentare, attraverso questa partnership, l’universo femminile e dare voce a tutte le donne che ricoprono un ruolo attivo, a sostegno di tematiche di rilevante importanza per la società.”

Le associazioni aderenti al progetto sono: ABA, che ha presenziato domenica 9/04; Artemisia Onlus, presente venerdì 14 e sabato 15/04; Acquario 85 e Mitreo Iside, entrambe nate e operative nel territorio di Corviale, presenti sabato 22/04; Omikami Sport A.S.D., presente domenica 23/04; Associazione Arvalia Rugby, una realtà consolidata nel territorio di Corviale, che sabato 29 e domenica 30/04 ha chiuso questo ciclo di appuntamenti.

olimpiadi2L’evento di sabato 6 maggio, iniziato con la performance di Micaela, cantautrice che ha partecipato alla 61° edizione del Festival di San Remo ha visto la partecipazione straordinaria di Samantha De Grenet, reduce dai successi dell’Isola dei Famosi e da sempre impegnata nel sociale e portavoce di importanti tematiche femminili. Le “Olimpiadi della Donna” è stata un’appassionante “sfida rosa” tra le clienti di Casetta Mattei e le volontarie delle associazioni femminili che hanno gareggiato sulle loro abilità nel make up, nella realizzazione di treccine da fare alle bambine presenti, nella stiratura col ferro e con la partecipazione ad un quiz di cultura generale. Alle partecipanti sono stati assegnati assegnati graditi premi, mentre la vincitrice si è aggiudicata un carnet di buoni acquisto, oltre al titolo di campionessa.

Anche il mese maggio è stato fitto di importanti appuntamenti riservati al pubblico femminile: sabato 13/05 si svolgeranno corsi per mamme in dolce attesa, organizzati in collaborazione con Casa Maternità Zoe, una realtà impegnata a diffondere la cultura della genitorialità consapevole, attraverso occasioni di confronto e opportunità di sostegno alle famiglie durante tutte le tappe principali della vita con i nascituri; Sabato 20/05, Omikami Sport, con il Patrocinio del CONI, ha proposto uno stage di difesa personale rivolto al pubblico femminile che vuole imparare a difendersi da eventuali aggressioni fisiche, mentre sabato 27/05 sarà la volta di un momento glam e rilassante con le lezioni di make up e coiffeur in collaborazione con un’associazione del settore ed il punto vendita di Casetta Mattei.olimpiadi-donna4

 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


sei − 3 =