PREMIO ITWIIN 2016 – VINCITRICI

0

 Il giorno 22 novembre nella cornice dell’Area della Ricerca CNR di Bologna sono stati assegnati dalla Associazione Italiana Donne Inventrici e Innovatrici (ITWIIN) i Premi e le Menzioni Speciali 2016.

Sono state 23 le candidate che hanno presentato le loro idee di innovazione ed invenzione alla Giuria di quest’anno formata dalla presidente ITWIIN Rita Assogna, specialista nel mondo dei brevetti europei, e da figure di spicco dell’economia (Piero Formica), della ricerca (Chatgilialoglu, Tartari, Torsi, Zamboni), dei materiali (Costi), dell’imprenditoria (Ducato) e incubatori di idee (Roggeri).
PREMI ITWIIN 2016
PREMIO ITWIIN2016 INVENZIONE – Annalisa Bonfiglio (bioingegnere, università Cagliari) e Beatrice Fraboni (fisica della material, università Bologna)
– dispositivi elettronici basati su materiali innovative che possono essere depositati su substrati non convenzionali (plastiche flessibili, tessuti) per conferire proprietà uniche.
PREMIO ITWIIN2016 INNOVAZIONECATERINA SOLDANO (fisica e nanotecnologia, ETC srl spin-off del CNR di Bologna)
– materiali organici innovativi per elettronica applicabili a nuovi DISPLAY
 
Premio Speciale Donna Eccezionalmente Creativa – ANGELA BELLIA (archeomusicologa, Università Bologna & New York University) per il lavoro di ricerca archeologica e musicale, utilizzando la tecnologia digitale ed acustica per proiettare nel future la cultura umanistica.
Premio Speciale Capacity Building – CINZIA GIANNINI (Primo ricercatore CNR Bari) con il progetto di un laboratorio di MicroImaging a raggi X per caratterizzare tessuti e materiali.
Premio Speciale Alta Formazione – A PARI MERITO dato a:
Francesca Fallarino (Prof farmacologia Uni Perugia) per il lavoro su cellule staminali da liquido amniotico
Rosaria Rinaldi (prof fisica della material UniSalento) per il lavoro su dispositivi diagnostici per nano-medicina e nano-biofisica
Menzioni SPECIALI ITWIIN2016
Menzione Speciale Innovazione Aziendale – LAURA GORI & ADELE NARDULLI (TRANS-EDIT GROUP srl) per coniugare il modello di business per avanzati sistemi di traduzione linguistica e sostenibilità aziendale con servizi aziendali per la sostenibilità del lavoro (flessibilità, welfare aziendale per il benessere e la felicità del personale)
Menzione Speciale Medicina & Solidarietà – MAY EL HACHEM (responsabile UOC Ospedale Pediatroico Bambin Gesù Roma) per la dedizione alla cura e assistenza pazienti con una grave malattia dermatologica, epidermolisi bollosa
Menzione Speciale Italiane all’Estero – ELEONORA LEUCCI (ricercatrice in Belgio al Vesalius Research center di Leuven)nel campo della ricerca medica, scoprendo una sequenza RNA che è presente solo nelle cellule del melanoma.
MENZIONI AZIENDE
Menzione TECHINNOVA – MARIA PISANO (biotecnologo industrial, fondatrice di uan start-up BioInnoTech) per la valorizzazione del siero di latte che è scarto inquinante dell’industria casearia
Menzione MATERIAL CONNEXION ITALIA – MANUELA CIOCCA (ingegnere medico – Università Roma – Polo Solare Organico della Regione Lazio – CHOSE) che realizza un dispositivo da inserire in protesi visive che reproduce con polimeri organici il sistema visio della retina, premessa alla realizzazione di retina artificiale
CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


3 + = nove