ll bacio

0

Un ritratto generazionale di fine millennio

ne “Il Bacio” di Simonetta Caminiti

Torna in libreria e digitale per Le Trame di Circe “Il Bacio”, romanzo di Simonetta Caminiti, giornalista e scrittrice, pubblicato per la prima volta col titolo “Sweet Eleanor, 1999”, i disegni di Letizia Cadonici, i colori di Valeria Panzironi e il corrispettivo microfilm animato con le voci di Barbara e Federica De Bortoli.

L’edizione definitiva di un romanzo che mantiene inalterato il genere di “formazione”, narrando una crescita sempre più distante nei riferimenti temporali (siamo nell’anno di passaggio dal Ventesimo al Ventunesimo Secolo), e che tuttavia conserva la primaria efficacia di parlare all’animo dell’adolescente e del giovane adulto col linguaggio dei sentimenti, stimolando quella sottile complicità tra anime che rafforza la volontà di liberarsi da condizionamenti pregressi per trovare il proprio sbocco nel mondo. 

In primo piano i rapporti familiari, con luci, ombre e segreti inconfessabili, ed un rapporto di sorellanza che parla di diversità: relazioni fra temperamenti, corpi, ruoli ed etnie diverse. Come quella di Khady, sorella adottiva di Diana, la protagonista, che ha madre biologica senegalese e padre francese. Khady, paradossalmente più a suo agio nella città e nel mondo della sorella nata nella sua famiglia. Quasi una figura specchio che qualsiasi sorella o amica coetanea rappresenta, non senza una serpeggiante rivalità che però s’infrange nell’impatto col condiviso sottosuolo familiare. Il 1999 non è solo l’anno dell’attesa ma, per entrambe, quello della verità.

Adolescenti unite da un rapporto tenero e complesso, che nel periodo fra la primavera e il Capodanno del 1999, momento di cambiamenti epocali (siamo alla vigilia del Millennium Bug), cercano il proprio posto nel mondo. E le vicende della riservata Diana si intrecceranno con le vite di altri personaggi (improbabili, fascinosi, grotteschi). Determinante per la crescita della giovane sarà la lettura de “Il Delta di Venere” di Anais Nin, caposaldo della letteratura erotica.

Simonetta Carminiti

Laureata in Lingue, letterature straniere e traduzione, Simonetta Caminiti è
giornalista (ha collaborato per 12 anni per Il Giornale, e inoltre, come giornalista
freelance, per periodici di Cairo Editore e Mondadori, tra gli altri), scrittrice,
traduttrice, e fondatore del marchio Le Trame di Circe.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


− 2 = sei