Mon Crime – La colpevole sono io

0

di Adriana Moltedo

Mon Crime – La colpevole sono io, film diretto da François Ozon, i cui film sono caratterizzati da bellezza estetica e  tagliente umorismo satirico.

Il mio crimine infatti è una commedia poliziesca francese molto divertente. 

Ambientato nella Parigi degli anni  “30” racconta la storia di Madeleine Verdie, un giovane attrice senza un soldo e senza talento, che viene accusata di omicidio di un celebre produttore cinematografico. 

Grazie all’aiuto della sua migliore amica Pauline, un’avvocata altrettanto sfigata e senza impiego, riesce a dimostrare che l’uccisione è avvenuta per legittima difesa.

Una volta assolta, Madeleine inizia una nuova vita ricca di gloria e successo, fino a quando la verità non viene a galla…

Ispirandosi alla pièce omonima di George Berr e Louis Verneuil, Ozon torna alla commedia poliziesca stile 8 donne e un mistero.

Il cast stellare è formato  da Nadia Tereszkiewicz, Rebecca Marder, Isabelle Huppert, Fabrice Luchini, Dany Boon e André Dussollier. 

Le due donne marcano il nuovo femminismo di potere contro il nuvolone di vecchi uomini che confermano la crisi del patriarcato. Un vero spasso.

In  Mon Crime il femminismo ostentato non manca di ambiguità, l’emancipazione e la scalata sociale delle protagoniste passano di fatto per le bugie e la manipolazione. 

Come ha dichiarato Ozon stesso, Mon Crime andrebbe a Le costituire il terzo e conclusivo capitolo di una trilogia iniziata con Otto donne e un mistero e Potiche

moltedo-film

Adriana Moltedo

Giornalista, esperta di Comunicazione politico-istituzionale per le Pari Opportunità, esperta di cinematografia con studi al CSC Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Curatrice editoriale.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


nove + 6 =