DONNE LUCE A MANCIANO

0

DONNE LUCE A MANCIANO , CINEMA , TEATRO E MEDITAZIONE AL LA SEDICESIMA EDIZIONE FESTIVAL A VEGLIA TEATRO DEL BARATTO .

Ritorna questa sera a Maciano per il sedicesimo anno di fila il “festival a veglia teatro del baratto “ l’originale festival ideato e organizzato dall’atttrice a autrice in cui il pubblico partecipa agli spettacoli con il baratto, invece che con il classico biglietto monetario , portando in dono alle compagnie autoproduzioni e prodotti agricoli e artigianali del territorio. Anticamente nelle campagne Maremmane alla fine della veglia con i cantastorie , dove ci si portava la sedia da casa , chi partecipava donava ai narratori i prodotti del territorio , olio, vino , formaggio e marmellate .

Il “Festival a veglia teatro del baratto “ nasce proprio per riavvicinare il teatro al pubblico e il pubblico al teatro . Quest’anno il tema sarà “ Meravigliosa Rinascita “ e si apre con una meditazione kirtan di Francesca Maria Salerno e le canzoni medicina di Aria Falco , canzoni nate dalla terra, melodie e parole partorite per sostenere e nutrire il cammino dell’anima sul Sentiero.. La Musica è il Dharma che porta e la medicina che offre , presso i Locali delle Stanze, via Cavour a Manciano .Il Kirtan è una pratica di tradizione devozionale Bakti che deriva alla tradizione yoga himalayano-tantrica, uno degli aspetti della pratica dello Yoga che ci permette di fare un’esperienza di unione con la voce e il canto di gruppo, non è una performance musicale, quanto un atto di apertura e fiducia. I canti sono accompagnati dagli strumenti dell’armonium, percussioni e chitarra e sarà seguito da canti di Musica Medicina – La Musica Medicina ha la capacità di risvegliare la coscienza dell’anima collettiva nel singolo, dando vita a un’unica voce. Armonizzando e giocando, ci si ricorda della nostra vera natura: l’Amore. Alle 21 .30 la regista Macrina Binotti, in altra stanza trasformata per l’occasione in cinema d’essai , presenta e proietta sul muro , il suo film indipendente autoprodotto che da due anni gira per le case della penisola accompagnato dalla regista. Un film interessante e importante dove attraverso il racconto di storie reali, le donne protagoniste riescono a riconoscere in loro stesse una luce interiore che le guida in processi di trasformazione e catarsi in grado di realizzare nella propria vita sogni e progetti che permettono loro di creare la realtà che desiderano portare nel mondo, trasformando radicalmente il tessuto sociale in cui vivono, segue dialogo dopo il film .

La direttrice artistica Elena Guerrini questo anno ha deciso di unire le attività artistiche e le attività olistiche per un concetto di benessere totale che parte dal corpo e dall’anima e arriva al teatro. Ricordarsi di : portare la sedia o il cuscino da casa e il biglietto di ingresso non monetario , olio ,vino , formaggio . Prenotazione consigliata : 3398512693 . Associazionecreaturecreative @gmail.com www.avegliatetarodelbaratto.it

 

veglia-img1veglia2veglia3

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


− 1 = due