Citrus e l’ortofrutta sostenibile

0

marianna-palella-citrusA soli 22 anni Marianna Palella, oggi ventinovenne, lancia la sua startup: Citrus L’Orto Italiano. La sua storia la porta a vincere il Premio GammaDonna 2021.

GammaDonna dal 2004 premia ogni anno  un’imprenditrice italiana che ha partecipato al suo prestigioso premio annuale. E le donne premiate provengono da tutte le categorie, a conferma del fatto che ormai queste  operano in ogni settore commerciale anche nell’agricolo  ambito solitamente maschile, solitamente  ai vertici delle aziende che se ne occupano. Ma proprio da questo settore proviene Marianna Palella, la vincitrice di questa edizione.

Marianna Palella, siciliana di nascita, ma con una madre imprenditrice agricola di Cesena, è la founder di (www.citrusitalia.it), ed ha vinto  per aver saputo valorizzare le eccellenze del territorio rispettando i principi di sostenibilita’, etica e trasparenza all’interno di una filiera, quella dell’ortofrutta, strategica per l’economia del Paese.

La startup di Marianna nasce  come un piccolo esperimento, che ridisegna il mondo dell’ortofrutta attraverso la costruzione di un modello di business innovativo, etico e valoriale che punta a divulgare una cultura alimentare piu’ consapevole, valorizzando  la biodiversita’ italiana attraverso la commercializzazione su larga scala di varieta’ minori. Inoltre Citrus lega la crescita del proprio fatturato al finanziamento della ricerca scientifica.

La Base operativa è a Cesena ma il cuore creativo è a Milano dove ha un piccolo ufficio di promozione in zona  Garibaldi. Di questo e di molto altro abbiamo parlato nell’intervista concessaci.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


5 + due =