Quattro chiacchiere con Paola Dubini

0

Il volto fresco e comunicativo  di Paola Dubini  non rivelerebbe che invece lei è una  professoressa di management all’Università Bocconi di Milano. L’paola-dubini-blogabbiamo incrociata  nei lunghi anni del suo insegnamento alla Bocconi in cui ha tenuto vari interessantissimi convegni ed incontri.

Appassionata di arte e cultura, studia come riconoscere accrescere, promuovere e proteggere il valore della cultura, economico e non, in maniera sostenibile.

Ha creato un blog  che “mette in fila” i suoi pensieri e vuole far riflettere su una cosa “nascosta in bella vista”: la cultura nutre. E è indispensabile come l’aria.

Da circa , 20 anni, infatti, i suoi interessi di ricerca e professionali sono rivolti alle condizioni di sostenibilità delle organizzazioni culturali, private, pubbliche e no profit e alle politiche territoriali per la cultura in una prospettiva di sviluppo sostenibile. Partecipa a diverse manifestazioni e incontri nazionali e internazionali su questi temi ed è autrice di numerose pubblicazioni. Fra le più recenti Dubini et al Institutionalising fragility Fondazione Feltrinelli 2016; Dubini et al “Management delle organizzazioni culturali” Egea 2017; Dubini Con la cultura non si mangia.falso! Laterza 2018.
Paola Dubini, è tra i fondatori e docente del Corso di laurea in Economia per le arti, la cultura e la comunicazione all’Università Bocconi.

L’abbiamo voluta incontrae  per parlare del suo libro  ”Con la cultura non si mangia.falso!’ e di perchè la cultura è portatrice di sana ricchezza..

 

con la cultura non si mangia

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


6 + = sette