Artemisia Gentileschi al Diocesano a Milano

0

Per la prima volta l’opera di un’artista donna, Artemisia Gentileschi, arriva al Museo Diocesano con uno dei suoi dipinti più intensi.

di Flavia Capudi Schenone

Concessa eccezionalmente dalla Diocesi di Pozzuoli, “L’Adorazione di Magi”, grande tela conservata nella Cattedrale della città campana, fa parte di un ciclo decorativo realizzato tra il 1636 e il 1637 ed è ora esposta al Museo Diocesano Carlo Maria Martini, protagonista del progetto un ‘Capolavoro per Milano’ che dal 2001 ha portato al Diocesano capolavori altrimenti difficili da vedere.
Artemisia Gentileschi è stata una grande protagonista della pittura italiana del Seicento. Figlia del pittore Orazio Lomi Gentileschi, Artemisia, grazie al padre, entra in contatto con le opere dei più grandi pittori del tempo, ma è il Caravaggio che segna indelebilmente il percorso della giovane artista.
L’Adorazione dei Magi è parte di un ciclo commissionato dal vescovo spagnolo di Pozzuoli Martín de Léon y Cárdenas e ad Artemisia, che all’epoca soggiornava a Napoli, furono affidate ben tre tele (oltre L’Adorazione dei Magi, i Santi Procolo e Nicea e San Gennaro nell’anfiteatro) che si vanno ad aggiungere alle altre otto opere del ciclo, eseguite da Massimo Stanzione, Giovanni Lanfranco, Cesare Fracanzano e altri artisti napoletani.
Nel dipinto, la figura della Vergine è descritta mentre con dolcezza porge il bambino alla venerazione dei Magi, sotto gli occhi di San Giuseppe un poco defilato dalla scena. Mentre i Magi, con le loro imponenti figure, riccamente abbigliati con mantelli di stoffe preziose, dominano la composizione.

Da non mancare, con l’occasione, una visita ai Chiostri di Sant’Eustorgio, parte del complesso museale, dove si possono ammirare alcune opere fra le più mistiche di Vincenzo Agnetti nella Cappella Portinari (gioiello del Rinascimento lombardo), il Cimitero Paleocristiano e nella Sala Capitolare (fino al 26 gennaio 2020). Dalla Building Gallery (via Monte di Pietà 23) dov’è in corso la mostra dedicata al grande artista concettuale.

L’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi
A cura di Nadia Righi e Roberto Della Rocca
Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini (ing. da p.zza S.Eustorgio, 3)
29 ottobre 2019 – 26 gennaio 2020
Orari: da mar. a dom. 10.00-18.00; chiuso lunedì
Biglietti: intero € 8,00; ridotto € 6,00
Catalogo: Silvana Editoriale
Info: tel. 02 89420019; 02 89402671

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


tre + = 10