Francesca Spadaro

0

Classe ’64, romana, lavora presso la Corte dei conti in qualità di funzionario, occupandosi del controllo preventivo sui contratti della Difesa.
Dopo la laurea specialistica in Giurisprudenza conseguita nel 2008 presso l’Università Roma Tre, con la Tesi su “Pari Opportunità:  Misure delle Regioni e degli Enti Locali”, ha intrapreso altri studi di specializzazione, prendendo il diploma del Master per “esperte e formatrici in pari opportunità, identità di genere e studi di donne”, presso l’Università Roma Tre – facoltà di lettere e filosofia – al termine del quale ha svolto uno stage presso il Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio. In questo contesto, si è occupata prevalentemente delle problematiche legate al fenomeno socio-giuridico della Tratta, venendo a conoscenza delle strategie attuate dal Dipartimento in partenariato con le regioni e le associazioni no profit, per il recupero e il sostegno alle donne vittime di questa crudele realtà.
Ha scritto vari articoli per il Notiziario del Comitato Pari Opportunità della Corte che, oggi, insieme a quello per il Mobbing viene riunito in un unico Comitato di Garanzia (C.U.G.) del quale è componente titolare di parte pubblica.

Salva

Salva

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


− quattro = 4