Women&Technologies – e-Health Bio e Nanotech

0

Milano – conferenza – internazionale – premio – Tecnovisionarie®
Conferenza Internazionale
Women&Technologies®: e-Health
Bio e Nanotech

lunedì 7 novembre 2011, 9.30-18.00
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”
Auditorium – Via San Vittore 21, Milano

PRESENTAZIONE
“Women&Technologies® 2008-2015” propone una visione del rapporto tra donne e tecnologia, come strumento per identificare e valorizzare il talento femminile negli ambiti ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione, con particolare riguardo ai temi d’interesse di Expo 2015 (www.womentech.info).
Lo fa attraverso una Conferenza, un Premio Internazionale, i FutureCamp, un piano media e spot per la campagna di comunicazione diffusa sul circuito Telesia delle Metropolitane Milanesi e negli Aeroporti di Milano Linate e Malpensa.
La Conferenza e il Premio sono stati ideati nel 2007 da Gianna Martinengo, che del rapporto tra tecnologie e innovazione ha fatto uno dei temi principali della sua vita professionale di ricercatrice e imprenditrice.

Il network “Women&Technologies®

Women&Technologies® è promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie, iscritta all’albo regionale delle organizzazioni femminili in Lombardia, che nasce su iniziativa di un network di professioniste, esperte in diversi ambiti, impegnate nel mondo dell’impresa e in organizzazioni pubbliche e private.
Women&Technologies® aggrega, inoltre, intorno a sè una fitta rete di Partner, istituzionali e privati, che credono, insieme a noi, nel valore di questa iniziativa.

La Conferenza “Women&Technologies®: e-Health Bio e Nanotech”

Il focus della conferenza 2011 sarà l’innovazione nell’ambito della Salute con particolare enfasi sulle tecnologie applicate sia alla diagnosi precoce delle malattie sia alla cura delle patologie anche rare. Una sezione importante del convegno sarà dedicata al ruolo delle donne nelle professioni della ricerca e della tecnologia della salute. Le tre tavole rotonde che comporranno la conferenza 2011 saranno dedicate ai seguenti temi:
“Nuove frontiere per diagnosi e terapia: biomarcatori, imaging e robotica”
“Malattie rare e neglette”
“Del valore delle donne”

Il Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie® 2011″

Il Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie®”, parte integrante della conferenza internazionale “Women&Technologies® 2008-2015″, viene attribuito ogni anno a “donne visionarie” che, con il proprio lavoro nella Ricerca, nella Pubblica Amministrazione o nell’Impresa, hanno saputo “inventare il futuro”, coniugando innovazione e tecnologie, mantenendo una visione d’insieme e una necessaria centralità della persona.

FUTURECAMP: i mestieri di domani

FUTURECAMP è un incontro interattivo rivolto ai giovani interessati a scoprire le strade da intraprendere per entrare nel mondo della ricerca ed innovazione. È un’occasione unica per entare in contatto con persone che lavorano in questi settori, che possono fornire una testimonianza sulla loro esperienza professionale e aiutano ad orientare scelte professionali e di carriera.
FUTURECAMP è un progetto promosso dall’Associazione Donne e Tecnologie all’interno del laboratorio fisico e virtuale di Women&Technologies®.

“Women&Technologies®”: un “laboratorio fisico e virtuale” aperto tutto l’anno

Il portale www.womentech.info sarà alimentato con i contenuti multimediali della conferenza del 7 novembre 2011, e con costanti aggiornamenti sui principali temi emersi, per un anno, fino alla data della prossima edizione di Women&Technologies®; in questo modo sarà garantita un’ampia visibilità a tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa con contributi, sponsorizzazioni o patrocini.
Il portale rappresenta uno dei nodi di un vero e proprio “laboratorio fisico e virtuale” sui temi della ricerca, dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione. Una rete di professionisti ed esperti che cresce di giorno in giorno, grazie anche ai gruppi dedicati sui principali social network (Facebook, LinkedIn, Twitter, YouTube) e al buzz (il passaparola, la discussione) sui temi trattati.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


uno + = 7