Un MESSAGGIO DI PARITÀ’ che varca le frontiere

0

Contro una Letteratura per l’infanzia del Belpaese arroccata su se stessa da molto tempo, fatta dai soliti nomi, dai soliti “recensori” quasi istituzionali, dove ormai è consuetudine per le Case editrici del settore, non rischiare quasi niente, ma acquistare diritti da case editrici straniere, pubblicando testi che hanno riscosso successo all’estero, il Premio NARRATING EQUALITY spezza questo meccanismo decisamente al ribasso.

marchio-narrating-equalityDal 2012 premia e pubblica testi di autori e autrici esordienti di talento, bypassando il circuito delle più note case editrici, rivolgendosi ad una Casa editrice internazionale NubeOcho Ediciones http://nubeocho.com/index.php/it/ con sede a Madrid ma che offre una distribuzione internazionale : dall’Europa (Italia, Spagna, al Continente americano (Canada, Stati Uniti, a tutti i paesi latinoamericani di lingua spagnola !
Dunque il messaggio di una cultura della parità sin dalla più tenera età, con Narrating Equality VOLA OLTRE LE FRONTIERE in una dimensione globale, dove i testi premiati parlano a bambini e bambine di tutto il mondo.
A fine ottobre la premiazione del testo vincitore della VI EDIZIONE dal titolo: ” Il sogno di Claudia” della spagnola Marta Morros, illustrato dalla bravissima illustratrice italiana Simona Mulazzani (Premio Andersen 2016 come migliore illustratrice).
Il testo reperibile nelle librerie italiane già dal 28 Settembre 2021 sarà tradotto e pubblicato in lingua italiana, inglese, spagnola e catalana .

Auguriamo al nuovo testo gli stessi prestigiosi riconoscimenti internazionali che ha riscosso il testo della scorsa edizione (Turchina la Strega, di MariaSole Brusa e Marta Sevilla) : White Ravens 2020, Chicago Public Library 2020, Bank Street Education di New York, oltre a fare capolino in Oriente con una pubblicazione in lingua coreana!
Per i riconoscimenti internazionali si veda : https://narratingequality.com/

 

NOTIZIE SUL PREMIO
Il Premio nasce nel 2012 grazie ad un contributo concesso dalla REGIONE TOSCANA su Bando riconducibile ad ex LR 16/2009 all’Associazione di promozione sociale Woman to be per la realizzazione di un PREMIO DI LETTERATURA PER L’INFANZIA dal titolo NARRARE LA PARITA.

Il Premio si rivolge alla fascia d’età (3/8 anni), e lancia una sfida agli scrittori/trici per bambini/e: quella cioè di proporre ai piccoli/e testi liberi da stereotipi sessisti, in modo che le bambine e i bambini imparino a riconoscere e a superare stereotipi penalizzanti, a non associare la differenza tra i generi a destini prestabiliti, a limiti, a divieti, a non identificarsi in ruoli preconfezionati e rigidi per favorire un cambiamento necessario e irrinunciabile per una cultura della parità sin dalla più tenera età.

La dicitura del Premio si è trasformata ormai da due anni, acquisendo un titolo internazionale che meglio si addice ad una competizione che varca i confini nazionali: NARRATING EQUALITY a sottolinearne la dimensione internazionale sia nella diffusione di esso, sia per la pubblicazione e la distribuzione dei testi vincitori in contesti europei ed extraeuropei.

Il Premio è stato patrocinato nelle scorse edizioni da soggetti istituzionali significativi: dal Senato della Repubblica, alla Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca e da numerose realtà dell’Associazionismo Nazionale: da STATI GENERALI DELLE DONNE, a WISTER a STATI GENERALI DELL’INNOVAZIONE, a TOPONOMASTICA FEMMINILE ecc.

La competizione ha sempre voluto avere una dimensione sovranazionale, organizzando per ben due volte ( Terza e quarta edizione) la premiazione non solo in contesti nazionali di prestigio (MILANO EXPO 2015), ma anche in contesti europei: ad es. Strasburgo, presso l’Istituto italiano di Cultura dipendente dal Ministero degli Esteri.

Il Partner editoriale del premio è la Casa editrice internazionale NUBEOCHO Ediciones, http://nubeocho.com/index.php/it/ con sede a Madrid, che può assicurare al testo vincitore un’ottima distribuzione sia in Italia, che in Spagna, Canada, Stati Uniti, e soprattutto nei Paesi latino americani di lingua spagnola, traducendoli contemporaneamente in lingua ITALIANA, SPAGNOLA, CATALANA e INGLESE.

La dimensione internazionale è anche assicurata dall’ accettazione da parte della Giuria di testi inviati in tre lingue diverse: italiana o inglese, o spagnola.

narratingequality2

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


+ 5 = tredici