ON THE ROAD – 7°Convegno nazionale di Toponomastica Femminile

0

ON THE ROAD – Viaggiatrici, migranti, pendolari, frontaliere…

Lunedì 8 ottobre, alle ore 12:00, si terrà nella Sala ex Chiesetta della Provincia di Lodi, in via Fanfulla 14, la conferenza stampa di presentazione del 7°Convegno nazionale di Toponomastica Femminile che avrà luogo a Lodi dall’11 al 14 ottobre 2018, dopo quelli degli anni precedenti di Roma, Palermo, Torino, Alcatraz (Gubbio), Napoli e Imola.

Il titolo scelto quest’anno è: ON THE ROAD – Viaggiatrici, migranti, pendolari, frontaliere…

Un viaggio reale e simbolico in prospettiva femminile, che propone interventi di docenti universitarie, storiche, giornaliste, sociologhe, pedagogiste.

Il Convegno si svolgerà nei giorni 11 e 12 a Lodi presso i locali concessi dalla Provincia di Lodi, mentre nella giornata del 13 si terrà a Melegnano e il 14 a Tavazzano (vedi locandina e depliant allegati).

Altri momenti coinvolgeranno docenti, studenti e partecipanti fra cui percorsi di conoscenza delle città di Lodi e di Melegnano, la possibilità di un circuito ciclabile, l’accompagnamento attraverso alcune mostre del Festival della Fotografia Etica, lo spettacolo teatrale “Vie delle donne” di e con Elena Guerrini, lo spettacolo teatrale “Le ribelli contro la mafia”, l’intitolazione di una stanza nel chiostro della Provincia oltre a un momento di convivialità offerto dalla Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani e dal Consorzio dei Vini di San Colombano, per concludersi, a Tavazzano, con l’intitolazione di uno spazio pubblico alla partigiana Maria Grossi.

Il Convegno si configura anche come corso di formazione per docenti, riconosciuto dal MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Per contribuire alle molte attività, è aperto anche un crowdfunding al link https://www.gofundme.com/yazuh-on-the-road

www.toponomasticafemminile.it

 

on-the-road-manifesto

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


sei − 5 =