Il linguaggio in età evolutiva

0

Le difficoltà del linguaggio e dell’apprendimento in età evolutiva: conoscerle per affrontarle

Verso la sensibilizzazione di genitori ed educatori alla prevenzione

 “ In un mondo di parole e numeri…prevenire e affrontare le difficoltà di linguaggio e apprendimento” è il titolo del convegno promosso e organizzato dalla Cooperativa Onlus La Fenice e dagli Stati Generali delle donne Monza e Brianza che si terrà a Monza il 29 Settembre 2018 dalle ore 9,00 alle ore 13,30.

L’evento, patrocinato dalla Regione Lombardia, dall’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia, dalla Provincia di Monza e Brianza, dal Comune di Monza, dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia, dall’Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri di Monza e Brianza, è rivolto a genitori, pediatri, medici di famiglia, educatori e insegnanti.

Interverranno: le professioniste dell’equipe de La FeniceDèsirèe Chiara Merlini, Assessore alla Famiglia e alle Politiche Sociali del Comune di Monza, Concettina Monguzzi, Vice Presidente della Provincia di Monza e Brianza, Claudio Merletti, Dirigente Ambito Territoriale di Monza e Brianza, Ufficio Scolastico per la Lombardia e Giulio Gallera, Assessore al Welfare Regione Lombardia ( Invitato e in attesa di conferma).

Il convegno si propone di sensibilizzare genitori ed educatori riguardo alle difficoltà connesse allo sviluppo del linguaggio e dell’apprendimento in età evolutiva. Affronterà i segnali predittivi e le conseguenti strategie di intervento. Inoltre, saranno presentate le modalità e gli spunti pratici per intraprendere la strada verso l’autonomia.

LO SVILUPPO DEL LINGUAGGIO

Tutti gli esseri viventi comunicano, ma nell’uomo questa funzione è unica e peculiare.

Il linguaggio umano, tecnicamente, può essere definito come un sistema che utilizza suoni convenzionali per permettere lo scambio d’informazioni.

In realtà è parte essenziale per lo sviluppo delle abilità cognitive, affettive e relazionali di un soggetto. Consente alla persona di esprimere il proprio pensiero e le proprie emozioni.

In condizioni di normalità, lo sviluppo delle competenze linguistiche, in un bambino, inizia fin dai primi giorni di vita con una progressione costante, geneticamente determinata.

Il piccolo, fin da subito e nei successivi primi anni di vita, è estremamente plasmabile, molto sensibile e recettivo all’apprendimento del linguaggio.

Il disturbo dello sviluppo del linguaggio è, pertanto, un problema che richiede un intervento diagnostico e riabilitativo tempestivo.

LO SVILUPPO DELL’APPRENDIMENTO

L’apprendimento è un processo innato nell’essere umano e consiste nell’acquisizione e modifica di informazioni, comportamenti, abilità… Nel bambino apprendere è un’esperienza spontanea e arricchente; esistono però bambini e ragazzi che nel corso della vita scolastica incontrano degli ostacoli. Può essere una difficoltà di apprendimento che consiste in una qualsiasi generica difficoltà in ambito scolastico oppure un disturbo specifico di apprendimento il quale implica la presenza di un particolare deficit nell’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e/o calcolo.

Indagare e definire quale sia il problema attraverso una valutazione diagnostica, permette di attuare strategie d’aiuto precoci e tempestive sia in ambito scolastico, sia nel lavoro a casa.

CHI SIAMO

La Fenice è una realtà assistenziale “trasparente e responsabile,” orientata al benessere della collettività attraverso la cura delle persone che, “dal bambino all’anziano”, hanno bisogno di assistenza.

I servizi proposti sono altamente personalizzati e modulati sulle effettive esigenze del Cliente, nel rispetto dei più elevati standard qualitativi disponibili e erogati con personale qualificato e referenziato.

La filosofia ispiratrice della Fenice è quella di promuovere una cultura dell’assistenza che vede nelle persone fragili – siano esse bambini, giovani, adulti e anziani – soggetti attivi cui garantire gli stessi diritti di buona qualità della vita riconosciuti a tutti i cittadini.

Con questa premessa lo scorso autunno è iniziato un percorso presso i pediatri del territorio di Monza e Brianza, per far conoscere la Società e per capire come poteva essere un supporto alle famiglie nella gestione dei loro bambini.

Dai contatti con I pediatri, che sono il primo ed indispensabile punto di riferimento per un genitore per capire e risolvere i bisogni di un bambino dalla nascita all’adolescenza, è emersa la costante presenza di tanti bambini che presentano problemi connessi al linguaggio nei più piccoli ed all’apprendimento nell’età scolastica .

Da qui è nato il progetto di creare, in un unico luogo, un’equipe di professioniste completa per professionalità e competenze che sia in grado di gestire in modo integrato e proattivo le differenti problematiche del linguaggio e degli apprendimenti, dal momento della rilevazione alla terapia più consona.

EQUIPE DE LA FENICE-CENTRO PER I DISTURBI DEL LINGUAGGIO E DELL’APPRENDIMENTO PER L’ETA’ EVOLUTIVA

CECILIA ANGELI – Psicologa e psicoterapeuta

ELISABETTA BACCA – Neuropsichiatra Infantile

ALICE COVOLAN – Psicologa e tecnico di base ABA

FRANCESCA COZZAGLIO – Logopedista

MARIA ESPOSITO – Psicologa

Stati Generali delle donne Monza e Brianza

Gli Stati Generali delle donne sono un movimento, un forum permanente fondato da Isa Maggi con lo scopo di dare voce alle donne e di creare un percorso da portare avanti sia a livello nazionale che regionale su diversi temi: lavoro, cultura, formazione, diritti e economia. Obiettivo principale è quello di essere interlocutore autorevole presso le istituzioni che operano nell’ambito delle politiche del lavoro, dell’economia, della finanza, del femminile, dei diritti, della cultura, della scuola, della formazione, della pace e del dialogo e dello sviluppo. Nel 2017 sono nati gli “Stati Generali delle Donne, Economia e Territorio in Monza e Brianza” nella nostra provincia con focus sul lavoro femminile. Scopo principale del movimento in Brianza è la creazione di una rete di donne politiche, imprenditrici e libere professioniste per progettare azioni concrete sul territorio.

Direttivo: Valeria Rossana Volpe, Francesca Pontani, Melina Martello e Aurelia Perego.

Iscrizioni: e-mail: info@lafeniceassistenza.it

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


9 − quattro =