Tempi bui

0

Passano gli anni e basta. Le cose cambiano, insieme a eventi che modifichiamo le nostre aspettative ed i nostri progetti.

Quest’anno ho compiuto 60 anni. Molti vanno in crisi al compimento del fatidico giorno. Molte si sentono invece rinascere. Io non adotterei né l’una né l’altra forma. Passano gli anni e basta. Le cose cambiano, insieme a eventi che modifichiamo le nostre aspettative ed i nostri progetti. Sono quasi 19 anni che dirigo dol’s e di acqua sotto i ponti ne ho vista passare, insieme a gioie ed incertezze, speranze e delusioni.

Mai come in questo periodo storico però ho faticato a trovare sollecitazioni positive che spingano ad andare avanti. Ho riflettuto che forse era  la mia percezione personale a intristire il paesaggio visto dai miei occhi ed allora ho cercato di rinfrescare il mio sguardo, però non riuscendovi.

Stiamo vivendo un momento buio sotto molti aspetti, dalla politica italiana che non riesce a trovare una via d’uscita a quella internazionale sempre più bellicosa e protezionistica.

Le tecnologie stanno andando avanti forse più velocemente  di quello che avremmo pensato. E siamo stati noi ad innescare il meccanismo dal quale ora è difficile tornare indietro.

Il mondo delle emozioni è pure lui cambiato, lasciandoci spesso inermi davanti a fatti accaduti.

Che mondo lasciamo ai nostri figli? Che cosa lasciamo a noi stessi?

Possibile che non ci sia nulla di positivo in questo periodo di cambiamento o che noi non si riesca a gestirlo?

E’ una domanda che faccio a voi ed alla quale spero di avere una risposta.

Per il momento, per tirarmi un po’ su di morale…affogo i pensieri in  un caffè con la cremina e in una sfogliatella riccia:)

CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


cinque + 4 =