Una moda che viene da lontano

0

Dall’ Africa a Milano, città della moda italiana per eccellenza, la moda etnica cerca il suo posto  ispirandosi alle sue tradizioni ed  è sempre più di tendenza. Anche Mary  Sarah Korona è tra le nuove stiliste che si affacciano a questa realtà.

 
mary-koromaMary Serah Koroma è originaria della Sierra Leone, è stilista e sarta creativa, con il suo laboratorio Koroma taylor made in Italy, crea e realizza abiti su misura e accessori moda. Ha una grande passione per i colori e per la simbologia dei tessuti africani  che si traduce in abiti, borse e bigiotteria, modellati come poesie: creazioni ricche di magia, frutto della sua fantasia e creatività. Mary inoltre organizza seminari e workshop di tintura tradizionale, taglio e cucito.
Mary raccontami la tua storia. Come sei arrivata in Italia?
Avevo un mio laboratorio in Sierra Leone, poi ho conosciuto mio marito che lavorava proprio lì. Finito l’incarico è tornato a casa ed io con lui. Cercando di  far quadrare i tempi di casa e  famiglia ho aperto un’impresa individuale ed ho creato un piccolo negozio a Milano con un  laboratorio ma che dopo un po’ ho abbandonato per curarmi dei figli. Quindi ho dovuto un po’ rinunciare alle me aspettativa. Facevo mercatini e  lavoretti per mantenermi.
Tu lavori a Milano? Hai uno spazio tuo?
Lavoro a casa, e mi sto rimettendo in pista…. Comunque questo è il lavoro che so fare e penso bene. Ho cominciato a 11 anni in Sierra Leone facendo l’apprendista di mia zia che era sarta che faceva abiti da sposa. Mi sono entusiasmata dell’attività ed alla fine ho studiato ”economia domestica” con orientamento al cucito. Di lavoro ce ne era parecchio soprattutto considerando che in Sierra Leone i vestiti si facevano su misura a mano.
Ed ora cosa stai facendo?
Faccio lavori sartoriali, ma mi sono arrangiata  anche con altre attività, come  seguire il guardaroba di una donna di affari americana, seguire un ragazzo disabile,…..ma chiaramente preferisco mantenermi vicino al mio lavoro originario sartoriale. Ho fatto però di tutto, dall’indossatrice, alla testimonial, all’addetta commerciale per fiere, alla receptionist. Sono stata poi anche responsabile di sartoria in Senegal, per un progetto del Comune di  Milano
Finora ho dato più spazio all’amore che a me stessa e a quello che potevo fare nella mia vita.
Non perdo mai, come vedi, la speranza di continuare nel mio lavoro perché mi dicono sono brava.
E adesso cosa vuoi fare? La stilista? Ma a Milano ce ne sono tante…
Ah, sì abito  a Milano da tanti anni e sono sul mercato da quando nessuno comprava le stoffe africane… Poi il mondo è cambiato… Ma per fare un buon lavoro non puoi farti pagare poco. Alle cose di qualità bisogna prestare attenzione…
koroma2So che stai facendo un progetto per il quale cerchi finanziamenti..
Sto lavorando in questo momento ad un progetto che vorrei portare in Sierra Leone.
Adesso sto cercando di rimettermi in pista facendomi conoscere…in novembre  penso andrò al CibiMart con un mio stand.
Ci mostri alcuni dei tuoi lavori? E i tuoi vestiti li fai  con tessuti africani?
Sia tessuti africani che faccio arrivare appositamente che italiani…adesso sto lavorando a chimoni di seta
Sto provando anche lo shop online
Insomma mi adatto alle richieste ma proseguo per la mia strada.
CONDIVIDI

Profilo Autore

Caterina Della Torre

Redattrice ed esperta di marketing e PR; proprietaria di www.dols.net di cui è direttore editoriale e general manger nonché di questo nuovo dols.it. Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. L’esperienza di dol’s le ha permesso di coniugare la sua esperienza di marketing, comunicazione ed anche l’aspetto linguistico (conosce l’inglese, il russo, il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue minori :) ). Specializzata in pubbliche relazioni e marketing della comunicazione, si occupa di lavoro (con uno sguardo all’imprenditoria e al diritto del lavoro), solidarietà, formazione (è stata docente di webmarketing per IFOA, Galdus e Talete). Organizzatrice di eventi indirizzati ad un pubblico femminile, da più di 10 anni si occupa di pari opportunità. Redattrice e content manager per dol’s, ha scritto molti degli articoli pubblicati su www.dols.it.

Lascia un commento


nove − = 2