Premio Narrare la parità 2017

0

Il Premio Narrare la Parità  ideato dall’Associazione WOMAN TO BE è giunto alla terza edizione affermandosi stabilmente a livello nazionale.

narrare-parita

La sfida proposta è quella di creare storie che offrano modelli alternativi di femminilità e mascolinità, improntati all’interscambiabilità dei ruoli, favorendo con ciò nuove e più equilibrate relazioni di genere.

Esso intende crescere e acquisire una dimensione europea, vista la tematica sempre più attuale e interessante anche per altri paesi dell’Unione già attivi sul fronte dell’educazione al rispetto.
Saranno curate particolarmente le modalità di presentazione e divulgazione dell’iniziativa, diffondendola presso quei soggetti pubblici e privati
che a livello europeo si occupano di Letteratura per l’infanzia.

STORIA del PREMIO
L’ Associazione di promozione sociale denominata WOMAN TO BE le cui finalità sinteticamente sono quelle di sostenere e favorire l’affermazione della figura femminile in ambiti differenziati e dunque operando anche in contesti educativi ( per gli scopi statutari si veda  http://woman-to-be.blogspot.com/)  ha lanciato nel 2012  a livello nazionale
un Premio di Letteratura per l’Infanzia denominato: NARRARE LA PARITA‘ che ha inteso favorire la produzione di testi narrativi ( fascia 3-8 anni),  libera da stereotipi di genere e che proponesse fin dalla più tenera età modelli maschili e femminili più equilibrati e rispettosi dell’identità del soggetto. 
Si sottolinea  l’inesistenza a livello sia nazionale che europeo di un concorso letterario su tali tematiche.
Il Premio affermatosi stabilmente a livello nazionale, dal 2015 ha acquisito la denominazione Un Premio per l’Europa. NARRARE LA PARITA’, intendendo connotarsi come iniziativa non solo italiana, anche se qui è nata l’idea, ma  tendenzialmente europea, vista la tematica  affrontata ( contrasto agli stereotipi e alla discriminazione di genere) comune e trasferibile a numerose realtà sociali europee.
Il Premio negli anni ha guadagnato patrocini istituzionali  e non, molto  significativi ( dal Senato della Repubblica, ad AICCRE Toscana, Regione Toscana, ecc.) riuscendo nel 2016 ad approdare a Strasburgo presso l’Istituto Italiano di Cultura  dove si è svolta la cerimonia di premiazione, lo scorso ottobre 2016.
narrare-parita-locandina
CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


sette + = 13