Casa, ecco le tendenze di arredamento per il 2017

0

Unicità e originalità sono due delle caratteristiche che rendono una casa bella, grazie ovviamente all’intuito e al gusto personale. Per quante fossero però a corto di idee, o semplicemente curiose di scoprire cosa consiglia la moda, ecco una veloce guida alle principali tendenze di arredamento “in” per i prossimi mesi.

Colori, piccoli accessori, oggetti anche quotidiani: sono tanti i dettagli da prendere in considerazione quando si parla di arredamento di interni, e comunque non bisogna mai dimenticare il “tocco in più” rappresentato dai gusti personali, che aggiungono un pizzico di necessaria originalità che differenzia la nostra casa dalle altre.

Consigli per chi arreda casa. Tuttavia, è anche importante avere sempre un occhio attento sulle ultime tendenze del settore, per capire come si sta muovendo il mondo dell’arredamento e quali sono le nuove proposte dei brand produttori, per riuscire a trovare soluzioni sempre alla moda e “in” da proporre con successo nella nostra abitazione. Insomma, ecco qui alcune idee da cui prender spunto se si è in procinto di arredare, ristrutturare o rimettere a posto casa, con suggerimenti che speriamo possano tornare utili.

L’anno dei colori. Il 2017 si apre all’insegna del colore, e in particolare di verde e blu, che ora possono essere osati anche in gradazioni più intense e decise; ma la moda strizza l’occhio anche a stili “tropicali” decisamente estrosi o, quasi in segno opposto, a nuove interpretazioni dello stile industriale, fino ad arrivare al ritorno al country, in versione molto più raffinata e meno rustica del classico.

Il tocco in più. Prima di entrare nel dettaglio di queste tendenze, però, è bene fare ancora una piccola premessa: l’originalità resta sempre una chiave vincente quando si tratta di arredare casa, e osare con interventi personali non è “tabù”. A ben vedere, infatti, è sempre meglio andare “oltre” la moda, prendendo spunto dai trend su colori o sugli stili d’arredamento, ma puntando a far la differenza grazie a piccoli dettagli, come quelli relativi a oggetti di utilità quotidiana, che possono essere reinterpretati come elementi insostituibili di design. Ad esempio, guardando la vetrina di PuntoLuce, sito di riferimento per lo shopping di materiale elettrico, possiamo trovare varie tipologie di portalampada che possono tornare utili per personalizzare le nostre lampade da tavolo o lampade da terra.

La palette del 2017. Ma ecco le principali tendenze dell’arredamento del 2017, così come segnalate dagli esperti del settore. Si comincia proprio con lo stile tropicale, declinato in stampe e materiali naturali che vanno contaminati con innesti colorati, sviluppando per intero la palette cromatica trendy, che vede il verde accompagnato anche da sfumature più “rischiose” come il viola e il rosa.

La riscoperta del blu. Chi invece preferisce rispettare la moda ma non rinunciare a un pizzico di “classicismo” potrà orientarsi sulle tonalità del blu, che quest’anno vanno per la maggiore, sia per ambienti di servizio, come bagni e cucine, che per dare nuova vita a soggiorni e camere da letto, all’insegna di un’allure ricercata e di sicuro molto raffinata. A proposito di originalità, poi, il tocco in più potrebbe essere il mescolare più tonalità di blu, sovrapponendole, oppure alternando tinte unite e varie fantasie, giocando con le sfumature e gli effetti di contrasto.

Tra fiori e stili mixati. Altro classico intramontabile sono i fiori, particolarmente adatti alle padrone di casa più romantiche: la tendenza del 2017 è riproporre le fantasie floreali su carte da parati e tessuti, arredando anche in questo caso più ambienti domestici, dal soggiorno al bagno. Più innovativo è invece il mix tra country e design nordico, stili stridenti solo all’apparenza: la fusione infatti genera un arredamento interessante, dove il legno sarà alleggerito da tinte pastello ed elementi più moderni. E a proposito di modernità, assume nuovi contorni anche lo stile industriale, che si arricchisce di note cromatici che smorzano l’austerità tipica di questo design, rendendolo più “caldo” e accogliente.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Alessia Baldassarre

Alessia Baldassarre – Nata a Napoli l’11/04/86, e laureata in Organizzazione e Gestione del Patrimonio culturale e ambientale, ha perfezionato la propria formazione attraverso un’esperienza di studi in Germania e una borsa di studio in ‘Territorial Improvement and Social Community Manager’. Dopo la laurea è stata redattrice per alcuni giornali, ha lavorato nel settore dell’organizzazione, comunicazione e promozione culturale ed in quello dell’accoglienza e progettazione turistica, nel volontariato. Negli ultimi anni, si è specializzata in giornalismo e comunicazione on line e in Social Media editing.

Lascia un commento


4 + quattro =