Amate la vostra unicità imperfetta

0

A Milano al Nuovo Teatro Ariberto, dal 19 al 22 Gennaio 2017, Elena
Guerrini, vista recentemente nel film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”,
presenterà il monologo teatrale “Bella Tutta – I miei grassi giorni
felici”, tratto dal suo romanzo, edito da Garzanti, con lo stesso
titolo.

Inoltre Elena Guerrini terrà un laboratorio di scrittura poetico/creativa sul tema dell’ autostima.

Il progetto di Elena Guerrini vuole essere un messaggio rivolto alle donne: “Amate la vostra unicità imperfetta” “Bella Tutta sono io e la mia pancia” dice l’attrice e regista toscana che presta corpo e storia alla protagonista Winnie Pliz (Winnie come la protagonista di Giorni Felici di Samuel Becket) che vive sommersa da immagini di modelle e di donne sempre più irreali.

foto bella tutta i miei grassi giorni felici“Quando sono diventata mamma mi sono accorta che i chili in più con cui avevo sempre combattuto mi piacevano e da grassa che ero sono diventata Curvy, poi anche Milf. E la pancia, in genere amata, coccolata e invidiata, solo quando sei incinta, mi ha insegnato ad accettare la mia bellezza in ogni momento. Nella vita ho provato 68 diete diverse, in 15 anni ho perso 310 chili e ne ho ripresi 325, ma adesso mi sento bella tutta, nel mio peso reale e senza diete”.
Il messaggio della Guerrini è un invito ad amare le proprie imperfezioni, a non giudicarsi e a non giudicare, qualunque sia la nostra taglia, e a concepire e amare un corpo che non corrisponde al C.U.B.O, canone unico di bellezza omologata impostoci dai media.
Un messaggio che non si ferma in teatro, ma che diventa anche un laboratorio di scrittura poetico/creativa sul corpo e sull’autostima,per ascoltare, interpretare e capire il nostro corpo tramite la scrittura.
“Quando faccio lo spettacolo nelle scuole superiori con la mia fisicità porto la testimonianza che è possibile un altro corpo. Nell’immaginario di molte ragazze le attrici hanno le fattezze di Belen Rodriguez, io invece racconto che un’attrice è una professionista che ha studiato e puntato sulla disciplina e sulla creatività e spesso fatto leva su cratteristiche diverse dall’aspetto fisico, come la personalità e il fascino, la cultura e la simpatia, talvolta esaltando anche i propri difetti. In scena invito il pubblico a confessare senza tabù la propria taglia. Il mio spettacolo è un inno alla gioia per tutte le donne, le curvy in particolare, un modo per esorcizzare l’ansia da dieta e la paura di non essere conformi al modello dominante”.
Quindi dal 19 al 22 Gennaio tutte Belle Tutte!

DATE DEL LABORATORIO : 21 pomeriggio presso il teatro e dalle 15 alle 19 solo se ci sono 10 iscritti.

Prenotazioni al numero 339 85126923. costo 30 euro

 

 

Salva

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


+ due = 9