Per Metzeler il 2017 è dedicato alle donne motocicliste

0

È dedicata alle “natural born lady rider” la ventiquattresima edizione del calendario Metzeler, che rappresenta un omaggio al motociclismo femminile da parte del più famoso marchio di pneumatici per due ruote.

Niente eccessi, niente nudità, ma solo la celebrazione dell’orgoglio delle biker. Per l’edizione numero 24 del suo calendario la Metzeler, azienda tedesca leader mondiale nella produzione di gomme per moto, ha deciso di omaggiare le signore delle due ruote, dedicando appunto l’intero 2017 alla passione femminile per la velocità e le sterzate.

Occhio alle donne

Il calendario Metzeler 2017 si intitola “Natural Born Lady Rider” e, come spiegato dall’azienda nel corso della presentazione all’Eicma di Milano, vuole essere un tributo al coraggio, alla determinazione e al talento delle donne che amano le moto, nonché un esempio concreto e visivo dell’orgoglio motociclistico femminile, per esaltare la determinazione delle signore, di qualsiasi età, che si mettono in sella.

L’evento già nel 2015

Non si tratta però dell’unica iniziativa che va in questa direzione, perché proprio nel corso del salone milanese la Metzeler ha presentato la seconda tappa di quello che si può definire un “viaggio su due ruote nel mondo del cinema”, riproponendo la maratona cinematografica di 48 ore non-stop. Vale la pena ricordare che nel corso di Eicma 2015 la scelta era ricaduta sul tema “48h on the Road”, iniziativa collegata al lancio del nuovo pneumatico sport touring Metzeler Roadtec 01 che ha avuto il suo culmine con la proiezione del film Take the Road, cortometraggio della durata di 10 minuti che narra il viaggio intrapreso da tre fotografi e una special equipaggiata con pneumatici Metzeler da Milano a Biarritz, in Francia. Questo film, realizzato con la collaborazione di Deus Ex Machina e il supporto di Leica, è stato presentato in anteprima al Motorcycle Film Festival di New York lo scorso settembre.

Un 2017 rosa

Riprende invece il tema femminile la seconda edizione della maratona cinematografica, che è stata chiamata con lo stesso titolo “Natural Born Lady Rider” e proseguirà lungo tutto l’anno in corso per celebrare l’orgoglio motociclistico femminile, nel quale – come riportato dai comunicati ufficiali dell’azienda – si riconoscono donne di qualsiasi età ed estrazione sociale, “che si mettono in gioco e sfidano qualsiasi tipo di avversità pur di guidare la propria moto con determinazione, talento e femminilità e che sentono una forte attrazione verso le due ruote tanto da sceglierle come uno stile di vita”.

Gli eventi all’Eicma 2016 nel segno delle donne

A carattere fortemente femminile sono state anche le pellicole nel corso della maratona dell’Eicma 2016, con oltre venti titoli provenienti da tutto il mondo, tra documentari, corti e film di finzione come “Klocked: Women with horsepower” oppure “Robin’s Road Trip”, o ancora “Tunnel of Love” o “A girl on a motorcycle”, film del 1968 con Alain Delon tra i protagonisti, fino al celebre “Qui comincia l’avventura” in cui la grande Monica Vitti veste i panni di una motociclista e fa compagnia alla splendida Claudia Cardinale.

Strategia vincente?

Insomma, il marchio dell’elefante blu continua la strada tracciata dallo slogan aziendale, “sharing independence”, e strizza l’occhio alla platea femminile, in genere messa in secondo piano rispetto alla predominante parte maschile. Una strategia che potrebbe portare risultati positivi e che potrebbe rafforzare i già ottimi riscontri dei prodotti tedeschi, che continuano a riscuotere successo e riconoscimenti a livello internazionale. Ad esempio, la gomma Metzeler Sportec M7 RR nello scorso anno ha fatto tripletta di premi, trionfando in tre distinte comparative di prodotto e sbaragliando in pratica la concorrenza degli altri produttori; sia l’analisi dei magazine specializzati Motorcycle News e Motorrad che i test promossi dalla rivista tedesca PS, infatti, hanno incoronato il modello come il migliore supersportivo del 2016, grazie ai voti in assoluto più alti in tutte le prove e le categorie.

Per maggiori informazioni su questo modello di pneumatico e sulle altre linee di prodotto, come le Metzeler M7, interessanti approfondimenti sono presenti nella vetrina on line di Euroimport Pneumatici.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Alessia Baldassarre

Alessia Baldassarre – Nata a Napoli l’11/04/86, e laureata in Organizzazione e Gestione del Patrimonio culturale e ambientale, ha perfezionato la propria formazione attraverso un’esperienza di studi in Germania e una borsa di studio in ‘Territorial Improvement and Social Community Manager’. Dopo la laurea è stata redattrice per alcuni giornali, ha lavorato nel settore dell’organizzazione, comunicazione e promozione culturale ed in quello dell’accoglienza e progettazione turistica, nel volontariato. Negli ultimi anni, si è specializzata in giornalismo e comunicazione on line e in Social Media editing.

Lascia un commento


otto − 7 =