Open Your Mind, Open Your Business

0

Alla ricerca di Open Innovators:
Prorogati i termini di iscrizione al Premio GammaDonna 2016

C’è tempo fino al 4 ottobre per candidarsi al Premio GammaDonna, promosso dall’omonima associazione, in occasione dell’8° Forum Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile dal titolo “Open Your Mind, Open Your Business. Sul filo dell’Open Innovation” che si terrà a Milano il 10 novembre presso la sede del Sole24Ore.


Il Premio è rivolto a giovani imprenditori (max 35 anni) e a imprenditrici senza vincolo di età
– su autocandidatura o segnalazione di altri – la cui azienda sia un caso esemplare di Open Innovation (OI), intesa come capacità di trasformare la propria impresa, aprendosi a contaminazioni e a innovazioni che provengono dall’esterno, ma soprattutto al necessario cambiamento di mentalità, con talento, passione e visione.

Le sei imprese finaliste apriranno il Gamma Forum 2016, raccontando in prima persona – davanti a un pubblico di esperti, imprenditori e investitori – come l’OI abbia cambiato, migliorato e potenziato il loro modo di fare business.

Una Giuria di alto profilo, presieduta dallo “squalo” di SharkTank Mariarita Costanza, decreterà poi i vincitori del Premio GammaDonna e del Giuliana Bertin Communication Award per i quali la 24Ore Business School ha messo in palio un Master in Marketing e Comunicazione digitale e un Master in Gestione e Strategia di Impresa. Info e regolamento di partecipazione qui <http://www.gammadonna.it/gammadonna_2016/ita/aaacercasi.php> .

La giornata proseguirà con le testimonianze di 6 CEO di multinazionali “illuminate” (tra cui Electrolux e Gruppo Miroglio) e vedrà susseguirsi occasioni di confronto e formazione, incontri riservati con i relatori, business networking, in un format unico e coinvolgente grazie alla partecipazione straordinaria del Cirko Vertigo. Posti limitati, iscrizioni sul sito www.gammadonna.it 

Qui i dettagli http://www.gammadonna.it/gammadonna_2016/ita/aaacercasi.php

foto-premio-gammadonna3

 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Dols

Dols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce dols (la redazione di dols) troverete anche la mano e la voce degli uomini che collaborando con noi ci aiuterà a non essere autoreferenziali e ad aprire la nostra conoscenza di un mondo che è sempre più www, cioè women wide windows. I nomi delle collaboratrici e collaboratori non facenti parte della redazione sono evidenziati a fianco del titolo dell’articolo, così come il nome di colei e colui che ci ha inviato la segnalazione. La Redazione

Lascia un commento


1 + sette =