Non aspettare fino alla crisi per cambiare

0

La tua vita non è come vorresti? Qualcosa non ti soddisfa più? Non vedi niente di positivo all’orizzonte? E allora, perché non cambi qualcosa subito?

Troppe donne aspettano finché non navigano in pessime acque prima di fare qualsiasi cosa. Sopportano all’infinito per cause che nemmeno loro comprendono. Non le smuove la ragione, l’istinto, l’intuito. Nemmeno la certezza. Niente da fare, se ne stanno li finché la crisi non esplode con tutta la sua violenza.

 
Una crisi è per definizione un cambiamento improvviso che porta nelle nostre vite una profonda instabilità. Molte donne si lasciano travolgere prima di pensare anche solo minimamente ad affrontare ciò che, ormai, nelle loro vite non funziona più.
La crisi, del resto, è un evento che ci sprona all’azione. Ma perché mai dovremmo aspettare una crisi per svegliarci? È immensamente meglio risolvere i problemi senza dover affrontare una catastrofe. Questo è il momento peggiore per iniziare qualcosa perché tendiamo a prendere pessime decisioni.
Soprattutto per quanto riguarda il denaro.

 
Pensare di iniziare a gestirlo a seguito di un lutto o di una separazione è una delle cose più insensate che, purtroppo, ancora oggi facciamo. Non si può pensare di essere oggettive e coerenti in un momento tanto difficile della nostra esistenza, tanto meno per imparare qualcosa che abbiamo volutamente accantonato sino ad allora.
L’educazione finanziaria è una materia che va affrontata con serenità e che impone un percorso di crescita che risulta di difficile attuazione in un contesto di caos e stress.
Quindi: non aspettare il momento giusto per fare le cose. L’unico momento giusto è adesso!

Potereconomico.com è una società con sede a Milano che ha fatto dell’educazione finanziaria rivolta alle donne il proprio credo e lotta quotidianamente per sconfiggere l’ignoranza economica che le porta inesorabilmente a rovinarsi con le proprie mani. Con Dol’s Magazine pubblica regolarmente “pillole” di finanza personale per debellare la scarsa cultura finanziaria ancora oggi presente in Italia.

CONDIVIDI

Profilo Autore

Cristina Perciaccante

Bolognese di nascita, milanese d’adozione dopo il diploma di “addetta alla segreteria e direzione d’albergo” consegue la maturità tecnica da privatista in due anni. Lavora per società del calibro di Eni, Montedison, BNP Gestioni, Lazard, Kpmg fino al 2002, anno in cui decide di prendersi un anno sabbatico per seguire la figlia di sei anni. Inizia ad investire per gioco diventando così brava che ancora oggi, dopo 13 anni, non è più tornata a fare la dipendente. Per migliorare la conoscenza del settore si forma sul campo con insegnanti del calibro di Robert e Kim Kiyosaki, Suze Orman, Harv Ecker e tanti altri. Nel 2014 fonda a Milano la sua società “Potereconomico.com” dove trasmette la propria esperienza a tutte le persone che vogliono seguire il suo percorso verso la libertà finanziaria. Ha scritto due libri: uno dedicato alla donne che si intitola “Come sposare il Re del Mondo” e uno per tutti, dal titolo “Non accettare diamanti dagli sconosciuti”, reperibili scrivendole a info@potereconomico.com. Collabora con Dol’s Magazine, Il Portale delle Donne e Donna in Affari. Ha appena vinto il prestigioso premio “Donne che ce l’hanno fatta – edizione Expo 2015”. Tiene corsi in tutta Italia sugli investimenti in azioni, obbligazioni, oro, argento e diamanti.

Lascia un commento


2 + cinque =