Fabbrica il tuo futuro al Fablab di Catania

0

Dopo una importante esperienza all’estero ha deciso di tornare nella sua terra e dar vita a Fablab Catania: uno spazio di design per le imprese

Il video di oggi è dedicato a una donna intraprendente di Catania Carmen Russo

Carmen dopo una importante esperienza all’estero ha deciso di tornare nella sua terra e dar vita a Fablab Catania: uno spazio di design per le imprese, di modellazione e creazione di prototipi facile, economico, accessibile.

Fablab Catania è un luogo di apprendimento di ultima generazione dove creativi di tutte le età posso creare nuovi servizi digitali, oggetti animati con la programmazione (robotica, internet delle Cose)

Senza dimenticare lo stile e il design: infatti nel Fablab Catania è anche presente la Lasercut che legge il file e taglia e incide tutti i tipi di materiale secondo quel disegno digitale. Poi ci sono le stampanti 3D che stampano con diverse procedure. Le nostre due stampanti lavorano una ad FDM ed una a DLP

Volete visitarlo? Il prossimo appuntamento è il 21 Aprile per l’Opendata Tour https://www.eventbrite.it/e/biglietti-open-data-tour-fablab-16550786849

 

 

CONDIVIDI

Profilo Autore

Filomena Tucci

Responsabile Clienti dell’Istituto Piepoli. 36enne specialista che abbina sondaggi, marketing, comunicazione. Dal 2011 nell’elenco “1000 curricula femminili eccellenti” della Fondazione Bellisario specializzata in procedure Cda. Persegue progetti culturali tra cui: Tech garage- competizione tra start up- Membro della giuria. Socio Stati generali dell'innovazione, Socio Associazione italiana comunicazione pubblica e istituzionale- discussant Centro studi democrazie digitali. Supporta l'associazione no profit C3international di Roma e l'Associazione No Profit Attendiamoci Onlus. Scrive sul blog wister: women for intelligent e smart territories. Ha partecipato al primo social book sul Sogno italiano “We have a dream” con il racconto Fratellanza ai tempi della scuola. http://www.telecomitalia.com/tit/it/wehaveadream/progetto/ebook.html

Lascia un commento


quattro − = 1